mercoledì 1 giugno 2011

Il primo cannocchiale

Il cannocchiale è uno strumento ottico per l'osservazione ravvicinata di oggetti terrestri. La differenza più significativa rispetto a un telescopio astronomico è che fornisce immagini dritte anziché capovolte. Il primo cannocchiale fu costruito in Olanda nel 1608, dall'occhialaio Hans Lippershey. Galileo Galilei nel 1609 lo perfezionò e lo adattò per l'osservazione dei corpi celesti. Successivamente Giovanni Keplero migliorò ancora il cannocchiale di Galileo costruendo un cannocchiale astronomico, sulla base del quale il moderno telescopio rifrattore è costruito. Nel 1755 l'inglese John Dollond riuscì a creare un cannocchiale ancor più perfezionato. Nel 1897 venne costruito e installato, nell'osservatorio di Yerkes, negli Stati Uniti d'America, un cannocchiale il cui obiettivo misurava oltre un metro di diametro.

Nessun commento:

Posta un commento